PNL Libri: 5 libri di Programmazione Neuro Linguistica

//PNL Libri: 5 libri di Programmazione Neuro Linguistica
  • PNL LIBRI

PNL Libri: 5 imperdibili libri sulla PNL

PNL libri, quali scegliere? Tra le centinaia di libri sulla PNL e gli innumerevoli autori che hanno scritto in materia, districarsi tra gli scaffali della libreria cogliendo il testo giusto è piuttosto complicato. In questo nuovo articolo della categoria Formazione e Coaching del nostro blog, ti voglio proporre 5 libri di Programmazione Neuro Linguistica che, a mio avviso, sono imperdibili tanto per gli appassionati e gli esperti di PNL quanto per chi muove i primi passi in questo mondo.

Per ogni libro di PNL proposto in questo articolo ho inserito una breve descrizione, un commento personale e un passaggio tratto dal libro. Sono inoltre indicate anche le ragioni per cui lo consiglio e il livello di impegno nella lettura.

Se sei invece alla ricerca di corsi di formazione in Programmazione Neuro Linguistica e non sai come orientarti nelle varie proposte di mercato ti consiglio la lettura dell’articolo Corso di PNL: quale scegliere?

Voglio darti anche alcuni suggerimenti generali per evitare di buttare i tuoi soldi in libri di PNL assolutamente inutili o fuorvianti, che danneggiano la credibilità di una disciplina che già in passato ha subito gli attacchi e le critiche di scettici e complottisti.

PNL Libri: ecco quelli da evitare

Ci sono a mio avviso alcune “correnti di pensiero” lontane dalla PNL originale che stanno infestando gli scaffali delle librerie e, nel peggiore dei casi, anche il panorama formativo di questa disciplina. A cosa mi riferisco? Sicuramente a tutti quei filoni pseudo-esoterici che propongono libri PNL dai titoli poco rassicuranti. Qualche titolo frutto della mia fantasia (giusto per darti un esempio) “PNL e Legge d’attrazione” , “Il potere oscuro della PNL” o peggio ancora “Fisica quantistica PNL”.
Non mi stupirei di arrivare tra qualche anno a trovare nel reparto Libri di PNL titoli come Conquista il mondo con la PNL.

Insomma il mio consiglio spassionato è di andare alla ricerca di testi sulla Programmazione Neuro Linguistica che possano offrire riflessioni e punti di vista più possibile oggettivi senza scadere “nell’occhio malocchio prezzemolo e finocchio”.

Altro consiglio è di evitare i libri che fanno confusione tra Coaching e PNL che come ho spesso ripetuto sono due concetti da tenere distinti. Molti autori confondono i termini quasi sovrapponendoli, generando confusione per i clienti e nei Coach in formazione.

Ecco di seguito i 5 titoli che ti consiglio, sono a mio avviso tutti testi eccezionali.

1. La struttura della magia

PNL Libri La struttura della Magia

Titolo originale: The Structure of Magic, VOL.1
Titolo in italiano: La struttura della Magia
Autore/i: Richard Bandler, John Grinder
Anno di pubblicazione: 1981
Editore: Astrolabio Ubaldini
Pagine: 416
ISBN-10: 883400700X
ISBN-13: 978-8834007006
Prezzo (indicativo): 23,00€

Impegno di lettura: Difficile

Commento personale: Ecco il primo libro sulla PNL che ti consiglio di leggere. Ho voluto inserirlo nell’elenco degli “imperdibili” poiché rappresenta, a detta di molti, il primo testo prodotto dall’indagine di Richard Bandler e John Grinder.

Questo libro è senza dubbio complesso nella lettura e presenta moltissimi esercizi/esempi poco utili a chi volesse solo scoprire qualcosa sulla Programmazione Neuro Linguistica. Tra gli argomenti esposti riveste un ruolo centrale la spiegazione del Metamodello, ispirato alla linguistica trasformazionale. Questo strumento permette di scavare, attraverso opportune strategie, la descrizione della realtà operata dal cliente (struttura superficiale) andando a individuare gli elementi mancanti o distorti per riportarli a disposizione nel dialogo (struttura profonda).

Consiglio la lettura di questo testo a tutti coloro che vogliono approfondire la loro conoscenza magari proprio dopo aver partecipato a un corso di PNL.

Passaggio tratto dal libro:

Come abbiamo più volte posto in rilievo, gli individui che si trovano in terapia e desiderano essere aiutati a cambiare hanno intrapreso la terapia proprio perché sentono di non avere abbastanza scelte, d’essere incapaci di comportarsi altrimenti da come fanno. Inoltre, per quanto bizzarro ci possa sembrare il loro comportamento, esso ha senso nel loro modello del mondo.
Il terapeuta è riuscito a coinvolgere il cliente nel recupero della struttura profonda, della rappresentazione linguistica completa. Il passo successivo è la sollecitazione di tale struttura in una forma che consenta di arricchirla.

[… pp. 64]

2. La mia voce ti accompagnerà

Libri di PNL Milton EricksonTitolo originale: My voice will go with you – The teaching tales of Miltno H. Erickson
Titolo in italiano: La mia voce ti accompagnerà – I racconti didattici di Milton Erickson
Autore/i: Milton H. Erickson – A cura di Sidney Rosen
Anno di pubblicazione: 1982
Editore: Astrolabio Ubaldini
Pagine: 207
ISBN-10: 8834007441
ISBN-13: 978-8834007440
Prezzo (indicativo): 14,50€

Impegno di lettura: Medio

Commento personale: Considerato come il più influente contributore nel campo dell’ipnosi, Milton H. Erickson fu inoltre un’infinita risorsa per il lavoro di modellamento da parte di Bandler e Grinder e nella creazione di strumenti della PNL.

Quando lavorava con i pazienti, anziché affannarsi per raccogliere un gran numero di informazioni sulla loro storia personale e sugli antefatti, Erickson mirava innanzitutto a stabilire rapport (una sensazione di connessione reciproca con un’altra persona). Egli cominciò a sentire che il rapporto tra medico e paziente era semplicemente l’incontro tra due persone che scelgono di collaborare, attingendo al proprio inconscio per trovare soluzioni. Andando lui stesso in trance, Erickson faceva sì che la sua voce diventasse la voce del paziente creando in questo modo una grande forza di suggestione.

Il libro La mia voce ti accompagnerà è una meravigliosa raccolta di storie e aneddoti che Erickson raccontava ai suoi pazienti per aiutarli a ottenere una nuova visione di sé e del mondo, per facilitare il cambiamento terapeutico. Consiglio la lettura di questo testo a tutti coloro che vogliono conoscere meglio il lavoro di Erickson e a coloro che vogliono approfondire l’ipnosi Ericksoniana.

Passaggio tratto dal libro:

La trance, secondo Erickson, è quello stato in cui l’apprendimento e la disponibilità al mutamento hanno le maggiori probabilità di avere luogo. Con essa non intendiamo uno stato indotto di sonnolenza. I pazienti non sono “soggiogati” dal terapeuta, né perdono il controllo e vengono diretti dalla volontà di un’altra persona. La trance, in realtà, è uno stato neutrale che ciascuno di noi ha provato. L’esperienza più familiare è quella del sogno a occhi aperti […] In queste situazioni, la persona è conscia della vivezza delle proprie sensazioni interne, sia menali che fisiche, e gli stimoli esterni, quali i suoni e i movimenti, acquistano minore importanza. [… pp. 18]

3. Usare il cervello per cambiare

Usare il cervello per cambiare

Titolo originale: Using your brain – For a change
Titolo in italiano: Usare il cervello per cambiare – L’uso delle submodalità nella programmazione neuro linguistica
Autore/i: Richard Bandler
Anno di pubblicazione: 1986
Editore: Astrolabio Ubaldini
Pagine: 152
ISBN-10: 8834008596
ISBN-13: 978-8834008591
Prezzo (indicativo): 12,00€

Impegno di lettura: Medio-Facile

Commento personale: Ricevetti Usare il cervello per cambiare all’età di 15 anni, fu il mio primo libro di PNL. Per questo non posso escluderlo dalla lista delle letture in questo articolo! Non tutti consiglierebbero questo testo tra i Libri di PNL, ma io mi sento decisamente di consigliarlo.

Usare il cervello per cambiare è un libro scorrevole, ricco di aneddoti e che presenta alcune tecniche molto pratiche sull’utilizzo delle sub-modalità nella PNL. La forma talvolta appare quella di un seminario (in effetti il libro stesso sembra una trascrizione di un seminario di Bandler) e per questo non è mio avviso una lettura troppo impegnata. Non ti aspettare comunque di leggere un fumetto, resta un libro che tratta argomenti complessi e potrebbe essere sconsigliato per rilassarsi.

La lettura è a mio avviso adatta anche per chi cerca qualcosa per iniziare a conoscere il mondo della Programmazione Neuro Linguistica.

Passaggio tratto dal libro:

Voglio che scopriate come è possibile imparare a trasformare la vostra stessa esperienza e ad acquisire un centro controllo su ciò che avviene nel vostro cervello. La maggior parte delle persone sono prigioniere del loro stesso cervello. E’ come se fossero incatenate all’ultimo sedile dell’autobus, con qualcun altro al volante. Voglio che impariate a guidare voi stessi il vostro autobus personale. Se al vostro cervello non date qualche indicazione, o viaggerà a casaccio per conto proprio, oppure altre persone troveranno il modo di dirigerlo al posto vostro. [… pp. 14]

4. PNL al lavoro

PNL Al lavoro

Titolo originale:  NLP at Work
Titolo in italiano: PNL al Lavoro
Autore/i: Sue Knight
Anno di pubblicazione: 2002
Editore: Alessio Roberti Editore
Pagine: 648
ISBN-10: 8865520701
ISBN-13: 978-8865520703
Prezzo (indicativo): 20,00€

Impegno di lettura: Medio-Facile

Commento personale: PNL al lavoro è un vero e proprio manuale (oltre 600 pagine) ricco di approfondimenti, riflessioni e strumenti della Programmazione Neuro Linguistica. Ciò che amo di questo libro e che lo rende a mio avviso un vero e proprio punto di riferimento nel settore PNL libri, è la semplicità e la chiarezza espositiva dei concetti.

La Knight presenta ogni passaggio con cura e attenzione, semplificando ma non banalizzando argomenti complessi della PNL. La stessa struttura del libro è caratterizzata da pagine di sintesi, concetti chiave a margine ed esempi pratici che accompagnano il lettore alla scoperta degli argomenti.

PNL al lavoro è un libro imperdibile per tutti gli appassionati e i neofiti di questa disciplina.

Passaggio tratto dal libro:

Una volta fatta un’esperienza, questa diventa un ricordo. Quando reagite a un ricordo, state reagendo al modo in cui lo avete immagazzinato nella vostra mente. Attraverso la gestione delle distinzioni nel vostro modo di pensare acquisirete la capacità di influenzare la natura dei vostri ricordi, modificando il modo in cui sono immagazzinati finché non vi faranno sentire esattamente come desiderate. [… pp. 69]

5. L’Evoluzione della PNL

Evoluzione della PNL

Titolo originale:  NLP II: The next generation
Titolo in italiano: L’Evoluzione della PNL – Dalle origini alla Next Generation
Autore/i: Robert Dilts – Judith DeLozier Deborah Bacon Dilts
Anno di pubblicazione: 2010
Editore: Alessio Roberti Editore
Pagine: 400
ISBN-10: 8865520264
ISBN-13: 978-8865520260
Prezzo (indicativo): 22,00€

Impegno di lettura: Facile-Difficile

Commento personale: Non stupisca la mia scelta sull’impegno di lettura.. L’evoluzione della PNL è un libro che passa dall’essere semplice e lineare ad articolato e complesso in pochi minuti di lettura. Chiude il nostro articolo questo libro di R.Dilts, DeLozier e D.Dilts, un testo davvero affascinante che tratta gli sviluppi della PNL e la sua evoluzione storica.

Dopo aver raccontato in breve la storia della PNL e cosa gli autori definiscono per PNL di nuova generazione, si passa agli strumenti e ai contenuti veri e propri del libro. Ho trovato affascinante soprattutto la descrizione del modello SCORE (che trovo tanto bello quanto inutile in certi casi) e l’analisi sui Livelli Logici (tra le più complete nei vari libri firmati da R.Dilts).

A chi consiglierei questo libro di PNL? Domanda difficile, posso dire più facilmente che non lo consiglierei a chi non ha mai letto nulla in materia. E’ un libro adatto a chi ha già una buona infarinatura e vuole approfondire (e in molti casi estendere) gli orizzonti di questa materia.

Cosa non mi è piaciuto? Alcune parti del capitolo 2 (la mente somatica) le ho trovate estremamente contorte e fini a sé stessi. Forse una rilettura potrebbe aiutare!

Passaggio tratto dal libro:

La PNL è un modo di essere (una “ontologia”) e un modo di sapere (una “epistemologia”).
Al cuore della PNL come ontologia c’è una serie di presupposizioni fondamentali riguardo la comunicazione, la scelta, il cambiamento e le intenzioni che stanno dietro ai nostri comportamenti. Il cuore della PNL come epistemologia è il modellamento: un processo di costante arricchimento ed espansione delle nostre mappe del mondo tramite l’attenzione alle percezioni, la curiosità e la capacità di operare un sintesi di diverse prospettive e descrizioni. [… pp. 29]

PNL Libri: Conclusioni

Ho inserito in questo articolo 5 libri di Programmazione Neuro Linguistica che hanno accompagnato il mio percorso di studi e di formazione. Ci sono testi adatti a chi comincia e altri adatti a chi si è già confrontato con questa disciplina.

Quali sono i tuoi libri preferiti? Che esperienza hai avuto con le letture di Programmazione Neuro Linguistica? Faccelo sapere nei commenti!

By | 2017-03-31T16:54:04+00:00 18 luglio, 2016|Formazione e Coaching|0 Comments

About the Author:

Matteo Fiocco
Da sempre grande appassionato di scienza del cambiamento e crescita personale, Matteo Fiocco è laureato in economia e gestione d’impresa e da più di 10 anni si occupa di Coaching e formazione per aziende e privati.